Essere soci

Chiunque può iscriversi alla Associazione: di qualsiasi età, sesso e professione non essendo richiesto alcun requisito specifico; per farlo è opportuno recarsi presso la sede più vicina alla propria residenza e presentare poi la documentazione occorrente come di seguito specificato, a proposito delle categorie di socio:

  • SOCIO OPERATIVO: è quello che svolge tutti o parte dei servizi istituzionali – è assicurato (ai sensi di quanto prescritto dalla L. 266/91 e successive) e deve godere di sana e robusta costituzione ed essere maggiorenne. E’ altresì richiesto che non abbia precedenti penali di una certa gravità; la documentazione necessaria ai fini dell’iscrizione è la seguente:
    • modulo d’iscrizione debitamente compilato e sottoscritto (si ritira presso la Segreteria della sede presso la quale si intende prestare servizio);
    • tre foto tessera;
    • autocertificazione attestante la sana e robusta costituzione al fine dello svolgimento del servizio, in attesa che vengano predisposte – a carico dell’Associazione e grazie alla convenzione con la Regione Toscana – le visite mediche specialistiche presso presidi medici privati;
    • quota sociale determinata di anno in anno dal Consiglio Direttivo.

Questi soci, una volta iscritti, dovranno necessariamente frequentare i corsi di formazione interni all’Associazione: nel settore dell’antincendio ed in quello della protezione civile, a meno che non si voglia prestare la propria opera solo in uno dei due settori principali di attività. I soci operativi dovranno poi – seconda delle disponibilità annuali di posti – frequentare un corso aib presso la struttura regionale di San Giovannese dove approfondiranno, in tre giorni di “full immersion” le tecniche antincendio più avanzate.

  • SOCIO COLLABORATORE: svolge attività diverse da quelle di intervento diretto, quali servizi sociali, di amministrazione, manutenzione, collaborazione in settori o materie nelle quali è esperto (professionisti, esperti, consulenti etc……). Deve solo presentare la domanda con le tre fototessera e versare la quota sociale annua.
  • SOCIO SOSTENITORE: non presta alcun tipo di attività di volontariato ma sostiene economicamente e moralmente l’Associazione. Non deve presentare alcun documento tranne le foto ed il modulo di domanda sottoscritto ed ha una quota annua di poco superiore a quella stabilita per il socio operativo.
  • SOCIO BENEMERITO: ha le stesse caratteristiche del sostenitore ma versa una quota ad esso superiore non delimitata nel massimo, ma rimessa alla sua generososità ed alle sue possibilità.
  • SOCIO ONORARIO: può essere riconosciuto per tale ogni persona che abbia svolto particolari servigi a favore dell’Associazione o dei fini da essa perseguiti; l’onorificenza è, di norma, concessa a vita ai sensi di Statuto.
  • SOCIO GIOVANE: è quello di età compresa fra i 14 ed i 18 anni e svolge tutte le attività sociali che non implichino un effettivo rischio contingente, essendo – pertanto – tassativamente preclusi per tali volontari l’opera di repressione degli incendi boschivi e gli interventi di soccorso di protezione civile. Il socio è assicurato e deve presentare gli stessi atti del socio operativo; la domanda deve essere controfirmata dall’esercente la potestà genitoriale. La quota sociale è ridotta del 50%. Seppure non possa svolgere attività rischiose, è secondo noi fondamentale che il socio giovane venga portato – in compagnia di soci anziani di comprovata esperienza e responsabilità – sui servizi, al fine di avvicinarlo a quella tipologia di operazioni che dovrà svolgere una volta divenuto maggiorenne; così capita che alcuni capisquadra inizino a fare operare in fase di “bonifica” sugli incendi anche ragazzi vicini alla maggiore età.
  • SOCIO JUNIOR: è l’infraquattordicenne che non svolge alcun tipo di attività e che non deve presentare alcun documento specifico. Non deve pagare quota sociale.

INFORMATIVA AI SENSI DELL’ART.13 D. LGS. 30 GIUGNO 2003 N. 196 (CODICE IN MATERIA DI PROTEZIONE DEI DATI PERSONALI)

Con l’entrata in vigore del D. Lgs. 196/2003 (Codice in Materia di Protezione dei Dati Personali), recante disposizione per la tutela delle persone e di altri soggetti rispetto al trattamento dei dati personali, la V.A.B. Vigilanza Antincendi Boschivi ONLUS con sede legale in Firenze, Via Valdinievole n° 46 e sede operativa in Firenze, Via dell’Olmatello n. 25, Codice Fiscale 80042390486, in qualità di “Titolare” del trattamento, è tenuta a fornire alcune informazioni riguardanti il “trattamento” dei dati personali.

  • Fonte dei dati personali. I dati personali trattati dalla V.A.B. sono raccolti direttamente presso i soci.
  • Finalità del trattamento cui sono destinati i dati. I dati personali sono trattati della normale attività associativa secondo le seguenti finalità:
  • Finalità connesse alla gestione dei rapporti con i Soci, le Sezioni, i Distaccamenti e i Gruppi.
  • Finalità connesse all’ottemperanza dei doveri Statutari.
  • Finalità connesse all’organizzazione, sia gestionale sia operativa, delle singole Sezioni, Distaccamenti, Gruppi.
  • Finalità connesse agli obblighi previsti da Leggi, Regolamenti, dalla normativa Europea, da disposizioni impartite dall’autorità giudiziaria a ciò legittimate dalla legge e da organi di vigilanza e controllo.
  • Modalità di trattamento dei dati. In relazione alle indicate finalità, il trattamento dei dati personali avviene con strumenti manuali, informatici, fotografici, telematici e di telecomunicazione con logiche strettamente correlate alle finalità stesse e, comunque, in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi. I dati personali e sensibili saranno comunque trattati soltanto nel periodo in cui il Socio manterrà la sua qualità di “socio della VAB”.
  • Categorie di soggetti ai quali i dati possono essere comunicati. Per lo svolgimento dell’attività associativa, i dati personali dei soci possono essere comunicati a tutte quelle figure pubbliche o private con le quali l’Associazione ha rapporti per lo svolgimento delle proprie mansioni (es. Assicurazioni, Enti Locali, Comuni, Regioni, USLL, Prefetture, C.F.S., Dipartimento alla Protezione Civile, Ministero dell’Interno).
  • Diritti di cui all’art. 7. Informiamo che l’art. 7 della legge conferisce ai cittadini l’esercizio di specifici diritti. In particolare, l’interessato può ottenere dal titolare la conferma dell’esistenza o no di propri dati personali e che tali dati siano messi a sua disposizione in forma intelligibile. L’interessato può altresì chiedere di conoscere l’origine dei dati nonché la logica e le finalità su cui si basa il trattamento; di ottenere la cancellazione, la trasformazione in forma anonima o il blocco dei dati trattati in violazione di legge nonché l’aggiornamento, la rettifica, o se vi è interesse, l’integrazione dei dati; di opporsi, per motivi legittimi, al trattamento stesso.
  • Responsabili del trattamento. All’interno del Regionale, delle Sezioni, dei Distaccamenti o dei Gruppi saranno nominati dei responsabili che dovranno garantire la sicurezza, la riservatezza ed il rispetto delle procedure di trattamento dei dati personali.
  • Archivio Storico. In caso di perdita della qualità di Socio ogni dato personale, sensibile e ogni elemento concernente l’interessato sarà conservato nell’Archivio Storico dell’Associazione in forma anonima. Questa procedura sarà automatica e non reversibile se entro 30 gg dalla data di notifica della perdita di qualità di Socio non perverrà alla Segreteria di Sezione, Distaccamento o Gruppo d’appartenenza od alla Segreteria Regionale lettera raccomandata, a firma dell’interessato, recante disposizioni diverse da quella di conservazione nell’Archivio Storico della V.A.B.

ALTRE INFORMAZIONI POTRANNO ESSERE RICHIESTE AL PROPRIO COORDINATORE E/O SEGRETARIO DI SEZIONE