Sintesi criticità 15 e 16 Novembre 2014

EMESSO AVVISO METEO/CRITICITÀ
Valido dalle ore 08.00 di Sabato, 15 Novembre 2014 alle ore 00.00 di Domenica, 16 Novembre 2014

Tabella di Sintesi Sabato, 15 Novembre 2014

Tipo di rischio Livello di criticità Mappa di sintesi delle criticità
Ordinario Moderato Elevato
nessuna ordinaria moderata elevata
Idrogeologico idraulico E1 – E2 – E3 – E4 – F1 – F4 A1 – A2 – A3 – A4 – B1 – B2 – B3 – B4 – B5 – C1 – C2 – C3 – C4 – D1 – D2 – D3 – D4 – F2 – F3
Vento B5 – C1 – C2 – C3 – C4 – E1 – E4 – F2 – F3
Mareggiate C3 – C4 – F2 – F3
Neve
Ghiaccio

Tabella di Sintesi Domenica, 16 Novembre 2014

Tipo di rischio Livello di criticità Mappa di sintesi delle criticità
Ordinario Moderato Elevato
nessuna ordinaria moderata elevata
Idrogeologico idraulico A1 – A2 – A3 – A4 – B1 – B2 – B3 – B4 – B5 – C1 – C2 – C3 – C4 – D1 – D2 – D3 – D4 – E1 – E2 – E3 – E4 – F1 – F2 – F3 – F4
Vento A1 – A2 – A3 – B5 – C1 – C2 – C3 – C4
Mareggiate A2 – C1
Neve
Ghiaccio

Descrizione delle CRITICITÀ ORDINARIE: PER PIOGGIA e TEMPORALI: possibili allagamenti localizzati ad opera del reticolo idraulico secondario e/o fenomeni di rigurgito del sistema di smaltimento delle acque piovane con coinvolgimento delle aree urbane più depresse. Possibilità di allagamenti e danni ai locali interrati, di provvisoria interruzione della viabilità, specie nelle zone più depresse, scorrimento superficiale nelle sedi stradali urbane ed extraurbane, possibilità di innesco di frane e smottamenti localizzati dei versanti in zone ad elevata pericolosità idrogeologica. Al manifestarsi di eventi intensi, quali temporali accompagnati da fulmini, rovesci di pioggia e grandinate, d’incerta previsione sia spaziale che temporale, gli effetti sul territorio potranno essere localmente anche significativi.
In merito alla situazione di fragilità del bacino del Carrione, con particolare riferimento alla città di Carrara, dove i lavori di ripristino della difesa spondale risultano ancora in corso, si raccomanda di seguire l’effettivo evolversi delle precipitazioni, qualora si superasse il livello di 1,5 m szi all’idrometro di Carrara, attraverso l’attivazione di un presidio locale finalizzato alla verifica del normale transito della piena del Carrione su tutta l’asta del torrente e all’eventuale attivazione tempestiva delle azioni di prevenzione.
PER VENTO: possibilità di blackout elettrici e telefonici, di caduta di alberi, cornicioni e tegole, di danneggiamenti alle strutture provvisorie. Possibili problemi alla circolazione stradale, ai collegamenti marittimi e alle attività marittime.
PER MARE: possibili problemi ai tratti stradali a ridosso della battigia, agli stabilimenti balneari. Possibili ritardi nei collegamenti marittimi. Possibili problemi alle attività marittime. Possibile pericolo per la navigazione di diporto. Possibile pericolo per i bagnanti.

Fonte: Centro Funzionale Regionale per la Regione Toscana.

Sintesi criticità 30-31 Gennaio 2014

Al momento, continuano le precipitazioni sull’area B4, dove ricade il comune di Larciano. La stazione di monitoraggio situata in località Castelmartini sta registrando questi dati:

Pluviometria:

Codice TOS01001629 • 16929 • 1629
UTM [m]
E 647098 N 4853267
GB [m]
E 1647045 N 4853087
WGS84 [°]
LAT 43.82 LON 10.83
Bacino ARNO
Elevazione slm [m] 23.00
Cumulata [mm/24h] 49.6 -> 30/01/2014 23:00
Situazione pluviometrica in Toscana
Situazione pluviometrica in Toscana

Per quanto riguarda il resto della regione, CRITICITÀ ORDINARIE PER PIOGGIA e TEMPORALI: possibili allagamenti localizzati ad opera del reticolo idraulico secondario e/o fenomeni di rigurgito del sistema di smaltimento delle acque piovane con coinvolgimento delle aree urbane più depresse. Possibilità di allagamenti e danni ai locali interrati, di provvisoria interruzione della viabilità, specie nelle zone più depresse, scorrimento superficiale nelle sedi stradali urbane ed extraurbane, possibilità di innesco di frane e smottamenti localizzati dei versanti in zone ad elevata pericolosità idrogeologica. Al manifestarsi di eventi intensi, quali temporali accompagnati da fulmini, rovesci di pioggia e grandinate, d’incerta previsione sia spaziale che temporale, gli effetti sul territorio potranno essere localmente anche significativi.
PER VENTO: possibilità di blackout elettrici e telefonici, di caduta di alberi, cornicioni e tegole, di danneggiamenti alle strutture provvisorie. Possibili problemi alla circolazione stradale, ai collegamenti marittimi e alle attività marittime.
PER MARE: possibili problemi ai tratti stradali a ridosso della battigia, agli stabilimenti balneari. Possibili ritardi nei collegamenti marittimi. Possibili problemi alle attività marittime. Possibile pericolo per la navigazione di diporto. Possibile pericolo per i bagnanti.